Il bilancio del mio 2023 da freelance

da | Gen 16, 2024 | Vita da freelance | 0 commenti

Tempo di lettura: 13 minuti

In questo articolo ripercorrerò con te il mio bilancio 2023 da freelance, tracciando il percorso per i prossimi mesi!

Troverai di seguito le novità e successi del 2023, ma anche le sfide che ho affrontato e alcune best practice che sono state fondamentali per superarle.

Redigere un proprio bilancio dell’anno come freelance va ben oltre la somma di entrate e uscite. È un’opportunità per prendersi un breve tempo per riflettere sulla tua crescita professionale, sulle strategie adottate e sui risultati ottenuti. Il bilancio annuale può farti da bussola, aiutandoti a navigare tra le sfide e a approfondire la comprensione di ciò che funziona meglio per te.

Pronto a saperne di più? Continua a leggere: in fondo potrai scaricare gratuitamente la checklist per redigere il bilancio del tuo 2023 da freelance!

Il mio bilancio 2023 da freelance

Il 2023 è stato un anno straordinario, caratterizzato da una serie di eventi e attività che hanno lasciato un’impronta significativa nel mio lavoro come Web & Brand Designer freelance!

1. Più di 30 nuovi progetti di Web o Brand Design seguiti

La passione per il design ha guidato il mio 2023, con la gestione di oltre 30 progetti di web e brand design. Ogni progetto è stato un’opportunità di mettere in pratica le mie competenze, superare sfide creative e collaborare con clienti e professioniste entusiaste.

2. Partecipazione all’Evento “Aspettando Alumni” – BE (UN)CONVENTIONAL!

Una tappa fondamentale del mio 2023 è stata la partecipazione all’evento annuale “Aspettando Alumni” dell’Università degli Studi di Padova.

Questa esperienza mi ha offerto un’opportunità unica per connettermi con altri professionisti, ampliare la mia rete e raccontare la mia storia da universitaria “non convenzionale”: perché sì, essere freelance può essere una bellissima e soddisfacente scelta!

3. Creazione Freelance Library

A settembre ha visto finalmente la luce un progetto che avevo in cantiere da un po’: Freelance Library!

Questo spazio virtuale per freelance offre la possibilità di connettersi con altri liberi professionisti, condividere esperienze, porre domande, leggere approfondimenti e scambiare consigli preziosi. Con più di 300 iscritti, Freelance Library è diventato il luogo perfetto per chiunque cerchi maggiori occasioni di confronto con persone che possono davvero capire le sfide e le gioie della vita da freelance.

La Freelance Library era un mio piccolo sogno nel cassetto che sono davvero entusiasta di aver finalmente condiviso!

4. Rebranding Cinzia Giachelle Studio

Dopo tre anni di intensa attività, è emersa la chiara necessità di un rinnovamento, un processo che si è rivelato essere un autentico lavoro di squadra!

Il 2023 ha visto la nascita della mia nuova brand identity e del sito web completamente ripensato, rappresentanti a pieno la mia crescita e l’evoluzione della mia professione. Collaborare con un team appassionato e competente è stato fondamentale per tradurre l’essenza della mia visione in elementi tangibili!

Per me questo rebranding è stato un vero e proprio viaggio, denso di emozioni, nel cuore della mia nuova identità, messo ancora più in risalto da un nuovo shooting fotografico a cura della bravissima Martina Duranti, con cui collaboro stabilmente.

Gli obiettivi raggiunti

Il 2023 è stato un vero e proprio percorso di crescita, segnato dal raggiungimento di diversi obiettivi che mi ero posta all’inizio dell’anno: ognuno di questi ha rappresentato un tassello fondamentale per il mio sviluppo personale e professionale, ma anche per la qualità del mio lavoro come freelance!

Migliorare la routine lavorativa

Uno degli obiettivi chiave per il 2023 era migliorare la mia routine lavorativa. Ho riconosciuto l’importanza di strutturare il mio tempo in modo più efficiente, ottimizzando i momenti di maggiore produttività e gestendo le pause in modo strategico. Non è stato un lavoro semplice: questo passaggio ha richiesto diversi tentativi e ahimè anche qualche fallimento, ma attraverso la sperimentazione di diverse strategie sono riuscita a trovare un equilibrio che ha portato ad una gestione del tempo più efficace e ad una maggiore concentrazione sul lavoro.

Scandire orari di lavoro e di pausa

Il bilanciamento tra lavoro e pause è un altro aspetto su cui mi sono concentrata. Ho imparato l’importanza di scandire bene gli orari di lavoro e di concedermi delle pause. Questo approccio non solo ha migliorato la mia produttività, ma ha anche contribuito al benessere mentale e fisico durante la giornata lavorativa.

Imparare a delegare

Un obiettivo significativo per il mio 2023 era imparare a delegare responsabilità , riuscendo così a prendermi delle pause dal lavoro senza sensi di colpa. Questo cambiamento di mentalità mi ha permesso di concentrarmi sulle attività che richiedevano la mia attenzione diretta e di evitare il burnout, permettendomi una maggiore serenità nella mia carriera da freelance.

Chiedere aiuto quando necessario

Riconoscere la necessità di chiedere aiuto è stata una delle lezioni più preziose del mio 2023. Sia a livello psicologico che lavorativo, ho imparato a superare il timore di chiedere supporto nei momenti di difficoltà. Questa apertura verso il sostegno esterno ha rafforzato la mia resilienza e mi ha aiutata a superare ostacoli che da sola avrei potuto trovare più difficili.

Imparare a lasciar andare

Accettare che gli errori fanno parte del processo e che le cose non sempre vanno come pianificato è stato liberatorio. Questa nuova mentalità mi ha permesso di concentrarmi sulle soluzioni anziché sulle criticità, promuovendo una crescita continua e una prospettiva positiva.

Ricorda

So quanto la vita da freelance possa essere impegnativa e frustrante a volte! Sapersi concentrare sui propri punti di forza e su ciò che funziona della propria attività può aiutarti a sentirti più carico e ad affrontare sfide e criticità con un atteggiamento positivo: ogni problema ha una soluzione!

Metodo di lavoro e best practices

Come gestire al meglio il lavoro quotidiano?” è uno degli interrogativi che mi sono posta un anno fa quando, complice anche l’arrivo di diverse collaboratrici nel team, mi sono chiesta come potevo far funzionare al meglio la routine lavorativa per tutti, evitando sprechi di tempo e aumentando la soddisfazione del cliente finale.

La gestione del tempo, la chiara suddivisione dei compiti, l’equilibrio tra lavoro e riposo e la gestione delle comunicazioni sono elementi chiave che hanno contribuito alla mia soddisfazione personale e alla crescita dell’attività.

Gestire il lavoro quotidiano: una questione di tempi

Il 2023 mi ha fatto avere chiara una cosa su tutte: l’organizzazione e la gestione del lavoro è tutta una questione di tempi e priorità!
Definendo il giusto tempo per ogni cosa è possibile non solo avere chiara la gerarchia e l’organizzazione della giornata, ma anche portare a termine i propri compiti senza sentirsi sopraffatti. Se anche tu lavori come freelance, immagino questo possa interessare anche te!

Tempi definiti per ogni task

La misurazione accurata del tempo per ogni task è stata una pratica essenziale. L’utilizzo di strumenti di time-tracking mi ha permesso di comprendere meglio quanto tempo dedicavo a ciascuna attività, consentendomi di pianificare in modo più efficiente le giornate lavorative.

Suddividere il lavoro in sottotask

Scandire chiaramente il lavoro, dividendolo in task più piccole, è stata un’altra pratica vincente. Suddividere progetti complessi in fasi più gestibili mi ha aiutato a mantenere il controllo e a monitorare i progressi in modo efficace. Questo approccio ha contribuito a evitare situazioni di stress e ha garantito la qualità del mio lavoro.

Tempo per il riposo

Dedicare un giusto tempo al riposo è stato cruciale per mantenere elevati livelli di produttività. Programmare pause regolari ha migliorato la mia concentrazione e creatività, consentendomi di affrontare le sfide quotidiane con energia rinnovata.

Gestione email

Prendermi il tempo necessario per rispondere in modo ponderato alle email in spazi specifici durante la giornata (nel mio caso al mattino, a ora di pranzo e a metà pomeriggio) ha migliorato la qualità delle comunicazioni e ha evitato sia risposte frettolose che tardive.

Best practices per la tua routine lavorativa

L’efficacia della tua routine quotidiana gioca un ruolo cruciale nel determinare il successo dei tuoi progetti.

Per ottimizzare la tua produttività e garantire un flusso di lavoro efficiente, è fondamentale adottare strategie collaudate. In questo paragrafo condividerò con te alcune best practice che ho messo in pratica nel 2023 e che ti consiglio di sperimentare nella tua routine lavorativa.

Prioritizzare le attività

Identifica e affronta prima le attività urgenti della giornata, garantendo loro un giusto tempo, così da assicurarti che siano gestite in modo efficiente.

Definire blocchi di lavoro dedicati

Suddividi il tempo di lavoro in blocchi dedicati a specifiche tipologie di attività, migliorando la focalizzazione e minimizzando le interruzioni.

Comunicare in modo chiaro con il cliente

Mantieni una comunicazione chiara e regolare con i clienti, fornendo aggiornamenti periodici e rispondendo prontamente alle loro richieste.

Utilizzare strumenti di progettazione del lavoro

Sfrutta a pieno gli strumenti di progettazione e gestione del lavoro per ottimizzare il flusso di lavoro e migliorare la collaborazione con il team.

Strutturare un'agenda settimanale dettagliata

Crea un’agenda settimanale dettagliata, pianificando in anticipo le attività e garantendo una visione chiara degli appuntamenti importanti e degli obiettivi.

Collaborazioni e testimonianze

Per un freelance le collaborazioni sono pilastri fondamentali che arricchiscono il percorso professionale, contribuendo alla creazione dei progetti e alla costruzione di relazioni durature.

In questo paragrafo voglio menzionare in particolare le mie collaboratrici, senza cui nulla sul lavoro sarebbe lo stesso!

Le mie collaboratrici nel 2023

Martina Duranti

Da oltre 3 anni, Martina Duranti è la mia fotografa di fiducia: a lei ho affidato lo shooting quando ho deciso di rinnovare la mia brand identity e a lei affido tutti i miei clienti che scelgono di effettuare degli scatti professionali da utilizzare nella loro attività e sul loro sito web.

Le sue foto professionali e d’effetto sono diventate un cardine per la creazione di siti web di successo!
La capacità di catturare l’essenza dei progetti ha migliorato l’impatto visivo dei miei lavori, conferendo loro una personalità distintiva sempre in linea con ciò che il cliente intendeva comunicare.

bilancio 2023 da freelance

Chiara Monica

Da ormai due anni collaboro con Chiara Monica, Social Media Strategist. Precisa e appassionata del suo lavoro, a Chiara affidiamo la gestione dei Canali Social di tutti i nostri clienti!

Chiara Monica collaboratrice SOCIAL

Alessia Colafrancesco

Con la collaborazione di Alessia Colafrancesco, assistente virtuale e copywriter, la gestione quotidiana del lavoro è diventata davvero più fluida.

Da un anno e mezzo la sua presenza ha reso possibile concentrarmi sulle attività creative, oltre che permettere allo studio un salto di qualità dal punto di vista della scrittura testi.

bilancio 2023 da freelance

Sveva Pezzon

A metà del 2023, Sveva collabora con noi come E-commerce Manager, portando competenze chiave nella gestione dei negozi online che seguiamo.

Il suo contributo, unito alla sua voglia di formarsi e migliorarsi costantemente, è stato fondamentale per affrontare le sfide legate al mondo dell’e-commerce e garantire una presenza online efficace per i clienti.

bilancio 2023 da freelance

Costruire relazioni di fiducia

Ci tengo a menzionare qui anche i feedback preziosi di tutte le persone che hanno scelto i miei servizi nel 2023: grazie!

Ricevere feedback dai clienti è un aspetto cruciale per la crescita professionale. La fiducia instaurata con i clienti è un catalizzatore per miglioramenti costanti. Costruire relazioni solide basate sulla fiducia e sulla trasparenza è essenziale per comprendere a pieno le aspettative del cliente e superarle continuamente.

Il mio consiglio

Dedica sempre del tempo alla raccolta feedback dei tuoi clienti: sono fondamentali per capire cosa funziona e cosa puoi ancora migliorare nella tua attività!

Guardando al futuro: i miei obiettivi per il 2024

Il nuovo anno porta con sé nuove sfide e ambizioni che saranno al centro del mio percorso di crescita come freelance: continua a leggere per scoprire i primi 3 obiettivi dei prossimi mesi. Non vedo l’ora di poterti raccontare di più!

1. Creazione di un nuovo sito web orientato ai servizi per aziende

Uno degli obiettivi principali per questo anno è concentrarmi sullo Studio, attraverso la creazione di un nuovo sito web, separato dal mio sito personale, orientato alle aziende.

Ovviamente, nuovo sito web e nuovo Studio vuol dire anche analisi e creazione di una strategia di promozione mirata!

Questo progetto non solo amplierà la mia presenza online, ma aprirà nuove opportunità di collaborazione con imprese interessate a migliorare la loro presenza digitale.

2. Sviluppo del team

Un altro obiettivo cruciale per il 2024 è rivolto allo sviluppo del mio team. Lavorerò sulle performance e la strutturazione del carico di lavoro, puntando a ottimizzare le responsabilità di ciascun membro.

Miglioreremo il carico di lavoro complessivo, ritagliandoci allo stesso tempo spazi dedicati alla formazione personale.

Credo fermamente che investire nella crescita individuale di ogni membro del team contribuirà a migliorare l’efficienza complessiva.

3. Potenziamento del servizio clienti

Infine, un focus particolare sarà dedicato al potenziamento del servizio clienti.

Per prima cosa, con il team abbiamo deciso di implementare la pratica di redigere report periodici sull’andamento dei siti web seguiti, fornendo ai clienti un’analisi dettagliata delle prestazioni e delle attività svolte.

Il cliente finale è sempre al centro della mia attenzione, e il miglioramento continuo del servizio sarà fondamentale per garantire la sua soddisfazione e fiducia!

La checklist per l’analisi del tuo bilancio 2023 da freelance

Per aiutarti a riflettere sul tuo 2023 e pianificare il futuro, ho creato una checklist pratica e immediata, scaricabile gratuitamente in PDF!

Questa risorsa ti guiderà attraverso una valutazione dettagliata dei tuoi successi, delle sfide affrontate e delle opportunità di crescita.

Utilizza questa risorsa per fare il tuo bilancio 2023 da freelance e per pianificare il percorso che ti porterà a nuove vette nel prossimo anno.

Conclusione

Siamo giunti alla conclusione di questo viaggio attraverso il mio bilancio 2023 da freelance e le prospettive per il 2024. È stato un percorso ricco di sfide, successi e crescita: ogni passo compiuto rappresenta un mattoncino che ha contribuito a costruire la struttura del mio percorso come freelance.

Con gli obiettivi delineati e le strategie in atto, posso dire di sentirmi pronta a immergermi nelle sfide che il nuovo anno presenterà.

Ma questo articolo non è solo la mia storia: è un invito a condividere la tua!
Ti aspetto nei commenti: raccontami di un obiettivo raggiunto di cui sei particolarmente fiero nel 2023 e un’area che hai l’intenzione di migliorare nel 2024. Insieme, possiamo creare uno spazio di ispirazione e sostegno reciproco!